.
Annunci online

scrivendomi
8 maggio 2004

Anastacia al top, Paolo Meneguzzi continua la sua scalata verso la vetta

La chart italiana dei singoli più venduti della settimana

1° Left outside alone | Anastacia

2° Turn me on | Kevin Lyttle

3° Superstar | Jamelia

4° Guardami negli occhi | Paolo Meneguzzi

5°  Buoni o cattivi | Vasco Rossi
6°  Non me lo so spiegare | Tiziano Ferro

7°  Amazing | George Michael

8° Il grande baboomba | Zucchero

9°  In tutti i miei giorni | Raf

10°  Prendimi cosi' | Piero Pelu'

11°  Non ci facciamo compagnia | Biagio Antonacci

12°  Pigro | Pino Daniele

13°  A chi mi dice | Blue

14°  Ci sarai | Francesco Renga

15°  Dragostea din tei | Haiducii

16°  Everything | Alanis Morissette

17°  Crudele | Mario Venuti

18°  Toxic | Britney Spears

19°  Yeah | Usher

20°  Is it 'cose I'm cool | Mousse T feat Emma Lanford

 

 




permalink | inviato da il 8/5/2004 alle 15:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
      

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

font>

Su di me: sono una trentenne "immatura", sono una giornalista, mi piacerebbe diventare una chef e adottare una colonia di labrador. Per ora mi "accontento" della mia dolce Dafne

Grazie ad Alessandro, con lui ogni giorno è una scoperta,

Grazie a mia nonna, che da piccola mi raccontava le favole e che mi ha fatta innamorare della narratività

Il libro che mi ha cambiato la vita: Le notti bianche

Quello di cui posso fare volentieri a meno: l’Ulisse di Joyce

Giornali: Repubblica, Giornale di Sicilia, Daily Telegraph, Libero, l'Espresso, Fronimo"

Films: Nuovo Cinema Paradiso, The others, American Beauty, Jules et Jim, La sconosciuta

Le parolacce? Servono a toglierci dalla vetrina imperfetta delle nostre buone intenzioni.

Il mio pregio/difetto: Sono un'inguaribile nostalgica

Una canzone per svegliarsi: Egocentrice di Simona Molinari

per lavorare, mentre scrivo: Ludovico Einaudi

per addormentarmi: Fado Mae di Dulce Pontes

Il mio uomo ideale: semplicemente A

A cena con: Corrado Augias, per chiederli se è vero, come dice nel suo ultimo libro, che a tredici anni riuscì a leggere "Guerra e pace"

Il viaggio: A marzo scorso, il giro d'Italia in macchina con Alessandro e Dafne

L’intervista: ad Andrea Camilleri, ero giovanissima, per nulla altezza e allora mi resi conto, una volta e per tutte, che l’umiltà è un’arma inossidabile

Sogno sotto il cuscino: aprire un ristorante

Dipendenze: Cpizza, cioccolata, almeno una canzone della Pausini al giorno

Sulla religione
: credo che Dio, dall'alto, sorrida e pensi "Fate pure l'amore e pensate meno gli uni ai fatti degli altri".